Facile e Semplice non sono sinonimi
e noi lo sappiamo.

La Legge di stabilità 2016 ha stabilito la proroga di un anno (fino al 31 dicembre 2016) delle detrazioni fiscali in vigore, il cosidetto ecobonus del 65%, per interventi di riqualificazione energetica degli immobili, valido anche per le spese di installazione di impianti solari termici, pompe di calore o caldaie a biomassa e del 50% per ristrutturazioni edilizie, il fotovoltaico residenziale, i sistemi di accumulo, le stufe ed altri prodotti per l'autoproduzione energetica.

Il Presidente del Consiglio ha annunciato la volontà di attuare un intervento straordinario sulle case popolari, e per fare questo è stato esteso l’ecobonus anche all’edilizia residenziale pubblica.

Viene in ogni caso auspicata da più parti la possibilità di una stabilizzazione delle detrazioni fiscali e di un’estensione ulteriore della portata.